22 settembre 2014

settembre

22

2014

Speech del Ministro Lorenzin su Epidemia di Ebola ed Unione Europea

<p>Il discorso del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin sull’epidemia di Ebola che ha colpito i Paesi Africani, tenuto nel corso della sessione dedicat all'interno del meeting infomale dei Ministri della Salute dell’Ue a Milano. Di seguito alcune considerazioni fatte dal Ministro. Le conclusioni della sessione si terranno domani, martedì 23 settembre.</p>

"Ringrazio tutti voi per i vostri interventi. Per sintetizzare l’interessante discussione evidenzio che:

  • prendiamo atto della severità dell'epidemia in atto in Africa occidentale, così come affermato dall'OMS, e della necessità del ricorso a risorse straordinarie per contenere e arrestarla;
  • rileviamo con soddisfazione che l'OMS ha preparato una "Ebola Response Roadmap" per raggiungere tale scopo e che l'Unione Europea ha già messo a disposizione, attraverso i meccanismi di cooperazione e di aiuto umanitario ingenti risorse;
  • è intenzione degli Stati Membri comunque rispondere all'appello lanciato dall'OMS, anche alla luce delle Conclusioni del Consiglio europeo straordinario del 30 agosto scorso, con ulteriori risorse umane e finanziarie, attraverso gli appositi meccanismi ed organismi;
  • nell'Unione, pur considerando che il rischio dell'estensione dell'epidemia ai nostri Paesi è basso, dobbiamo comunque aumentare il nostro grado di preparazione, per rafforzare la capacità di identificazione, trasporto diagnosi e cura di pazienti o sospetti. Ciò si rende necessario soprattutto nell'ipotesi dell'arrivo di qualche caso di importazione, con possibili casi secondari, o di rimpatrio di cittadini ammalatisi in Africa;
  • dobbiamo predisporre e diffondere adeguate ed aggiornate informazioni al pubblico e agli operatori;
  • è importante proseguire quindi un lavoro congiunto, per assicurare che l'approccio dei diversi Stati Membri sia coerente". 
PUBBLICATO: lunedì 22 settembre 2014