24 luglio 2014

luglio

24

2014

Ministro Lorenzin fissa le priorità del semestre italiano di presidenza UE

Nella giornata di mercoledì 23 luglio a Bruxelles, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha preso parte all’audizione della Commissione Envi del Parlamento Ue. L’intervento tenuto dal ministro alla Commissione Ambiente, sanità pubblica e sicurezza degli alimenti ha focalizzato l’attenzione sulle priorità inerenti al programma d’azione della presidenza italiana per il semestre europeo.

L’azione politica in materia sanitaria, questo l’argomento principale dell’intervento del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin durante l’incontro con la Commissione Envi a Bruxelles. Tra le argomentazioni espresse ampio spazio è stato dedicato dal Ministro ai temi principali del semestre italiano dell’UE: contrasto alle frodi alimentari, vaccinazioni, innovazioni terapeutiche e costi dei farmaci innovativi. Le priorità in ambito sanitario, sottolineate da Beatrice Lorenzin, interessano anche altri aspetti inerenti al settore come il mantenimento di un alto tasso d’innovazione, la salute della donna e la lotta alle malattie non trasmissibili come la demenza.

Il Ministro Lorenzin, in fase conclusiva, ha ricordato anche l’importanza della Conferenza Internazionale fissata per 23 e 24 ottobre a Roma, in collaborazione con la Commissione Ue, con l’obiettivo di redigere un documento congiunto e condiviso d’indirizzo da proporre al Consiglio.   

PUBBLICATO: giovedì 24 luglio 2014