14 dicembre 2014

dicembre

14

2014

Epatite C, il Ministro Lorenzin: “Super-farmaco a carico dello Stato”

<p>Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha confermato l’ok all'emendamento inserito nella Legge di Stabilità per garantire nel prossimo biennio l'erogazione a carico del Servizio Sanitario Nazionale del nuovo farmaco che cura l'Epatite C. </p>

Con l’introduzione del nuovo farmaco per l’Epatite C anche nel territorio nazionale sarà possibile raggiungere percentuali di guarigione fino al 90%” - ha spiegato il ministro della salute Beatrice Lorenzin a RaiNews 24 - “È una scoperta scientifica rivoluzionaria, ma purtroppo molto costosa. I fondi ci permetteranno di curare il primo gruppo di pazienti più gravi. Poi il prezzo scenderà e noi pensiamo in cinque sei anni di eradicare la malattia dall’Italia. È un'occasione straordinaria per dare la certezza di cura a migliaia di persone”.

L’emendamento, inserito all’interno della legge di Stabilità, istituisce un apposito Fondo dedicato all’acquisto di farmaci innovativi per una copertura finanziaria annua pari a 500 milioni di euro. Grazie anche al supporto delle risorse economiche derivanti dalle aziende per l’attuazione del pay back, il Ministro Lorenzin ha inoltre ribadito che i ticket  sanitari non subiranno aumenti: “Stiamo facendo un lavoro in cooperazione con la Commissione delle Regioni per monitorare il fenomeno dell’evasione e degli sprechi ”. 

PUBBLICATO: domenica 14 dicembre 2014